Case in legno e ambiente: una scelta sostenibile

Tra i motivi per cui sempre più persone scelgono una casa in legno, uno dei più importanti è il crescente desiderio di una casa con un basso impatto ambientale. Chi cerca una casa ecologica vuole avere la certezza che questa sia costruita con materiali naturali e di origine certificata, che garantisca consumi energetici contenuti e che sfrutti le migliori tecnologie per la produzione di energia rinnovabile.

Il gruppo Kager adotta una politica ambientale in cui l’ecosostenibilità è un elemento centrale, che guida ogni fase dei processi aziendali. Dalla ricerca tecnologia, alla selezione dei fornitori, fino alla gestione del cantiere.

 

Origine delle materie prime

Il legno utilizzato per la costruzione delle case Kager è fornito da partner in possesso di certificazioni FSC e PEFC. Questo significa che proviene esclusivamente da foreste gestite secondo un protocollo che ne tutela le caratteristiche ambientali, gli aspetti sociali ed economici.

Lo sviluppo della tecnologia costruttiva Kager inoltre ha permesso di razionalizzare l’impiego del legno per le parti strutturali. Il risultato è l’ottimizzazione dell’uso di materia prima, il miglioramento delle performance strutturali e l’ottimizzare i costi di produzione.

 

Case in legno certificazioni FSC PEFC Kager

 

Processi produttivi a basso impatto

L’intero processo produttivo Kager rispetta caratteristiche ecologiche di alto livello, e impiega esclusivamente materie prime non derivate dal petrolio.
In sostituzione dei materiali isolanti sintetici, che rappresentano lo standard nel settore, Kager utilizza la fibra di legno, un materiale completamente naturale dalle elevate performance termiche.
Tutti i trattamenti a cui è sottoposto il legno inoltre, come l’essiccazione e la stabilizzazione, non utilizzano sostanze chimiche potenzialmente nocive.

Anche la logistica ha un impatto ambientale ridotto. La prefabbricazione e il trasporto in cantiere di pareti già pronte, complete di infissi, permettono una riduzione dei trasporti su gomma.
La fase di cantiere infine, durante cui avviene l’assemblaggio delle pareti finite, è più breve, riducendo il costo ambientale di questa fase.

 

Costruzione case in legno produzione ecologia Kager

 

Elevate performance termiche

L’involucro edilizio di una casa Kager presenta performance termiche senza eguali, con un isolamento elevato sia dal caldo che dal freddo. Questo permette una bassa dispersione termica, che si traduce in un minore consumo energetico per il riscaldamento e il raffrescamento.
In una casa Kager, come racconta questo cliente, non è necessario l’impianto di climatizzazione, che rappresenterebbe una soluzione altamente energivora. Al suo posto viene utilizzato un impianto di ventilazione meccanica controllata, con forti benefici per il benessere della persona.
Anche l’impianto di riscaldamento in alcuni casi può essere ridimensionato, come nel caso del proprietario di questa casa Kager in provincia di Verbania.

 

Integrazione con energie rinnovabili

I consumi energetici, che come abbiamo appena visto sono drasticamente ridotti, vengono poi soddisfatti in larga parte dalle energie rinnovabili. Solare fotovoltaico e pompa di calore si integrano perfetamente con la tecnologia Kager, e possono coprire il fabbisogno energetico dell’abitazione.
Questo, oltre ad un evidente vantaggio in termini economici, rappresenta un grande beneficio per l’ambiente. Gran parte delle case Kager infatti sono abitazioni “no gas”, ovvero indipendenti dalla rete di gas metano.

 

Kager case in legno fotovoltaico rinnovabili

 

Risultato finale

Il legno è un materiale naturale al 100%, una risorsa rinnovabile, riciclabile e che non inquina l’ambiente, ma da solo non è sufficiente per rendere una casa realmente ecologica.
Una casa in legno Kager è un’abitazione con un basso impatto ambientale nel suo intero ciclo di vita. Dalla scelta delle materie prime utilizzate, alla loro lavorazione, alle performance energetiche finali.