Sisma Bonus: le detrazioni per chi costruisce una casa antisimica

Tra le novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2018 c’è un’importante cambiamento riguardo la normativa per l’edilizia antisismica. Con la nuova risoluzione 34/E/2018 l’Agenzia delle Entrate ha reso possibile usufruire del Sisma Bonus anche per la demolizione e ricostruzione di un edificio con criteri antisismici.

 

Detrazioni sugli interventi per l’adozione di misure antisismiche

Aree rischio sismico costruzione case antisismiche

Il Sismabonus è la detrazione di cui si può beneficiare per le spese sostenute per lavori antisismici che interessano tutti gli immobili, sia di tipo abitativo che destinati ad attività produttive. Per le unità abitative singole la percentuale dell’importo in detrazione va dal 50% fino all’80% della spesa, in base all’impatto che l’intervento ha sulla classe sismica dell’edificio. Ad esempio, se l’intervento determina la riduzione del rischio sismico di una classe la detrazione è del 70%, se la riduzione è di 2 classi arriva all’80%. La detrazione va calcolata su una spesa massima di 96.000 euro e sarà ripartita in 5 anni.

Questa agevolazione è valida fino al 31 dicembre 2021, sia sugli immobili che si trovano nelle zone ad alto rischio sismico (zone 1 e 2) che nelle zone a minor rischio (zona 3).

Guarda la mappa interattiva della pericolosità sismica in Italia realizzata dalla Protezione Civile per il progetto “Io non rischio”.

 

Anche in caso di demolizione e ricostruzione dell’edificio

La Legge di Bilancio 2018 chiarisce inoltre che potranno beneficiare della detrazione anche i proprietari che scelgono di demolire un edificio esistente per costruirne uno nuovo, a condizione che la nuova realizzazione presenti la stessa volumetria dell’edificio preesistente. Questa novità estende la fascia di proprietari interessati e rappresenta un’importante spinta al processo di adeguamento del patrimonio immobiliare Italiano. La casistica di demolizioni con ricostruzione infatti implica anche un miglioramento delle performance energetiche degli edifici, con evidenti vantaggi per l’intero sistema immobiliare e per il proprietario stesso, che potrà accedere a ulteriori benefici fiscali.

 

Case in legno antisismiche Kager Italia

 

Case in legno antisimiche

Le case in legno Kager da oltre 40 anni sono riconosciute per le elevate performance di resistenza ai terremoti. La tecnologia costruttiva Kager sfrutta al meglio le caratteristiche di elasticità e leggerezza del legno, per rispondere a scosse anche di elevata entità. La sicurezza sismica delle case in legno prefabbricate Kager è certificata dal Marchio di Qualità DIN 1052.

Scopri di più sulla sicurezza sismica delle case Kager.

 

SICUREZZA SISMICA