Casa fresca e bassi consumi anche d’estate? Si può fare, con una casa in legno.

Si avvicina l’estate, le temperature si alzano e con loro anche i consumi per la climatizzazione? Niente allarmismi, con una casa in legno Kager potrai trascorrere estati fresche senza spendere una fortuna di energia elettrica.

Una casa in legno prefabbricata Kager, infatti, reagisce meglio all’irraggiamento solare grazie a un eccellente isolamento termico. E con le migliori tecnologie energetiche mantiene un clima fresco e salubre, garantendo consumi energetici ridotti al minimo. Come è possibile tutto ciò? Il merito è di soluzioni progettuali specifiche, materiali naturali con elevate performance e impianti energetici ad alta efficienza.

Ampi sporti per riparare dal sole nei mesi estivi - Case in legno Kager

Soluzioni architettoniche per una casa fresca anche d’estate

La tecnologia costruttiva Kager rende possibile sfruttare soluzioni architettoniche uniche a tutto vantaggio del comfort. Tra queste, ad esempio, i portici con sporti di grandi dimensioni sono una caratteristica tipica delle costruzioni in legno Kager, resa possibile dalla leggerezza e dalla resistenza di questo materiale.

 

I vantaggi di questo sistema ce li racconta Simone Coppo, proprietario di una casa in legno Kager in provincia di Alessandria. “Una delle caratteristiche della mia casa è la grande parete vetrata esposta a sud. Piace a tutti, ma diversi amici quando l’hanno vista hanno subito pensato che d’estate avrebbe creato un effetto serra pazzesco. Anche architetti, che conoscono bene la materia! Invece il portico davanti è stato dimensionato in modo che d’estate, con il sole alto, la luce non colpisca direttamente la vetrata. Praticamente la casa si fa ombra da sola!

D’inverno invece, con il sole basso, durante una giornata soleggiata in casa abbiamo 20 gradi con riscaldamento spento, nonostante le temperature esterne molto basse. Questo, insieme all’isolamento delle pareti Bio Passiv, alla ventilazione meccanica controllata e ai tripli vetri, ci permette di vivere solo i lati positivi dell’ampia vetrata. Tanta luce e contatto con la natura, senza sentire il caldo!”

 

Nella gallery le immagini di una realizzazione Kager in provincia di Novara, caratterizzata da un porticato di 3 metri di profondità senza pilastri di appoggio. Questa soluzione, resa possibile dalla tecnologia costruttiva in legno Kager, ripara dal sole nei mesi estivi l’intera area vetrata del piano terra.

 

Tecnologia, materiali e tanto altro ancora…

In questo articolo ti abbiamo raccontato uno dei tanti modi in cui una casa Kager migliorerà le tue estati, facendoti innamorare della stagione più calda dell’anno. Ma le soluzioni che partecipano a rendere le nostre case fresche anche d’estate (e a mantenere bassi i consumi) sono molte. Continua a seguirci per saperne di più!