Ecco perchè ho scelto Kager

Testimonianza di Fabio Bertoli, floricoltore, proprietario di una casa Kager a Nebbiuno (Novara).

“Ho contattato Kager Italia perché avevo una bella cascina da ristrutturare, appena fuori da Nebbiuno, che poteva essere un po’ ampliata. Il piano terra era una rimessa e al primo piano c’era l’abitazione, che però andava andava interamente ricostruita. Abbiamo rinforzato il sottotetto, i pilastri, rifatto la soletta, praticamente abbiamo rifatto tutto il primo piano.
Ho pensato subito ad un metodo di costruzione in prefabbricazione modulare perché era molto più veloce e pratico dei sistemi tradizionali. Quando sono andato a chiedere preventivi a diverse aziende, però, da molte mi sono sentito dire che l’edificio era fuori squadra di 35 – 45 centimetri e molti muri non sono in squadra, quindi non avrebbero potuto lavorarci sopra. Kager non è stata così rigida, ha potuto risolvermi tutti questi problemi con un vero lavoro su misura.

Dopo ho scoperto che molti costruttori di case in legno prefabbricate in realtà vendono progetti “da catalogo”: quello che c’è lo prendi, e non è possibile modificare quasi nulla. Invece con Kager ho potuto progettare la mia casa in totale libertà, senza vincoli. Ho chiesto più di un preventivo, e poi ho scelto Kager anche se non era il più economico in assoluto, perché questa è casa mia e ci vivo io. Ho capito che altri prezzi più bassi erano dovuti ad un livello di qualità complessiva o di finiture differente, e ho preferito la qualità di Kager.

Kager costruzione case bioedilizia intervista vivere in casa Kager
Non conoscevo Kager, me l’ha presentata un amico che a sua volta si era affidato a loro per casa propria. E’ stato un incontro fortunato, perché in un anno ho fatto un lavoro che con i metodi tradizionali avrebbe richiesto il doppio o il triplo del tempo. Per non dire del risparmio energetico e della qualità di vita in casa, senza sbalzi termici e con un elevato livello di benessere.

Tra i motivi per cui ho scelto di spendere un po’ di più e scegliere Kager c’è anche la semplicità di avere un unico interlocutore: ti consegnano una casa chiavi in mano ed eviti un mucchio di arrabbiature, perché non devi coordinare i vari fornitori, gli impiantisti, le finiture e cosi via.
Infine c’è la certezza del prezzo. Con i metodi tradizionali le varianti in corso d’opera non sai mai dove ti portano. Con Kager ho ottenuto una garanzia scritta di un prezzo certo e non modificabile.

L’impegno economico c’è stato, ma se poi la si abita, sulla propria casa si investe volentieri. Io la consiglierei senz’altro ad un amico, anche per la flessibilità dei metodi costruttivi: col tradizionale spostare una presa è un dramma, bisogna spaccare tutto. Kager monta una parete con canaline pre esistenti, e modificare la geometria degli impianti anche dopo la costruzione è semplice ed economico. Una bella comodità, perché la necessità di un punto luce ulteriore o di una diversa disposizione delle tracce spesso emerge dopo che hai abitato in casa da un po’ e ti rendi davvero conto di quello che ti serve.

Ecco perché devo dire di essere davvero soddisfatto di Kager. Vale tutto quello che costa, e forse anche un po’ di più. Sono felice della mia scelta, e sono sicuro che mi godrò la mia casa con la mia famiglia per molti, molti anni senza problemi.

 

Vuoi saperne di più? Contatta Fabio Bertoli e chiedi direttamente a lui di raccontarti la sua esperienza. Puoi scrivergli all’indirizzo bertolifiori@interfree.it, oppure telefonargli al numero 335-6544779. Ti risponderà di persona!